| Le mie botteghe | I Fratelli Armanino

Andare in giro per commissioni “nei vicoli”, come noi genovesi comunemente chiamiamo il centro storico, è come andare al parco giochi.

Nel dedalo di stradine tra alti palazzi – dove quelle in discesa raramente portano al mare e perdersi è facile per chiunque – si nascondo preziose botteghe che ogni volta mi trovo a raggiungere come se stessi giocando alla caccia al tesoro.

Sono piccoli negozi, sopravvissuti al “progresso di massa” grazie alla raffinata esperienza dei loro titolari e all’altissima qualità dei loro prodotti,  che anche per questo col tempo sono divenuti parte della nostra tradizione.

Ad esempio, se mi trovo a passeggiare in via di Sottoripa (il lungo porticato che costeggia il Porto Antico e che da sempre è stato il confine tra la tra città e il mare) non posso fare a meno di infilami nel negozio di frutta secca dei Fratelli Armanino, fondato e gestito dalla stessa famiglia sin dai primi del novecento.

sottoripa e armanino

Qui si può trovare ogni tipo di frutta secca, disidratata o candita, semi oleosi, funghi secchi, legumi, marmellate, composte, caramelle, cioccolato, olio, vino; insomma, un micro-universo di sapori e odori in vendita.

E’ un negozietto piccolo lungo e stretto, con una grande vetrina e tutta la merce, si direi proprio tutta, esposta, con sobrio ordine, al suo interno.

Ci sono scatole aperte su antiche rastrelliere in legno da cui la frutta secca abbaglia con i suoi colori sgargianti, grandi vasi di vetro ammassati ai bordi del levigato bancone di marmo in cui riposano noci, nocciole e noccioline provenienti da ogni parte del mondo e vetrinette che custodiscono cioccolatini, dolci di marzapane e caramelle.

armanino dry fruits

Ieri ho fatto capolino lì, era da tempo che non passavo. L’ultima volta è stato poco prima di Natale, quando dovevo comprare canditi e “zibibbi” (un tipo di uvetta sultanina grande) da mettere nel mio primo panettone fatto in casa. Allora fu un’ esperienza memorabile e forse, proprio per questo, mi ci sono voluti alcuni mesi per digerirla.

Dovete sapere che per tradizione i genovesi mettono in tavola a Natale un grande piatto di frutta candita (proprio a Genova è nata l’arte della canditura, ma questa è un’altra storia) ed è altresì tradizione acquistarla una di quelle botteghe storiche ancora specializzate, tra cui ovviamente i Fratelli Armanino.

Risultato: in quell’occasione sono stata servita dopo un’ora e quindici minuti di coda, passata strizzata tra due vecchie signore avvolte nella loro pelliccia di visone per giunta con un bambino appeso al collo addormentato.

armanino shop inside

Ieri il negozio era vuoto e in pochi minuti mi sono portata via a mani basse noci, mandorle, noccioline, mirtilli e lamponi disidratati (sono meglio delle caramelle e non fanno venire i sensi di colpa) e poi acqua di fiori d’arancio, zenzero candito, datteri e albicocche disidratate (per le barrette energetiche fatte in casa).

Ho deciso che da oggi alcune tradizioni vanno seguite al momento sbagliato.

E sulla via del ritorno, con in mano il mio preziosissimo fagotto, ho pensato che con le noci avrei  preparato la salsa di noci.

 

fratelli armanino

 

Se volete fare anche voi un salto da Armanino a fare scorta di tutta la frutta secca che vi possa venire in mente, li trovate in Via di Sottoripa, 105, Genova.

 

 


 

Sharing is caring! 

Se questo post ti è piaciuto e vuoi aiutarmi a crescere condividilo con il pulsante “share” qui sotto! Grazie!

Ciao! I’m Enrica

a home cook, food researcher and experience curator bred and born in Liguria.
I study, tell, cook, share and teach Ligurian cuisine and the culture surrounding it.
Here we celebrate Liguria’s gastronomic diversity and richness through its recipes, producers, traditions and shops.

My Book

Travel design

You may also like

Il mio aperitivo ligure e la ricetta della salvia fritta

Il mio aperitivo ligure e la ricetta della salvia fritta

Ti è mai capitato di non essere in tempo per organizzare qualcosa di divertente da fare di domenica? Oppure di voler mangiare con gli amici ma di aver poco e nulla da cucinare? A me succedono spesso entrambe le cose. A esempio... Un paio di domeniche fa mi sono...

leggi tutto
Ecco il mio ultimo video su Genova e la sua cucina!

Ecco il mio ultimo video su Genova e la sua cucina!

Ciao! Finalmente posso raccontarti la mia ultima avventura “cinematografica”! Lo scorso giugno sono stata contattata da Culture Trip per girare un video su Genova. Dopo incalzanti scambi di e-mail organizzative abbiamo fatto le riprese i primi di settembre e...

leggi tutto

Join me on my food journeys