Pagello, semplicemente al cartoccio

La ricetta del pagello al cartoccio è un esempio di quanto possa essere genuina, semplice, facile e gustosa la cucina ligure. In questa ricetta rosmarino, salvia, pinoli, olive, capperi e aglio sono gli sparring partner dei pagelli. Tutti sono piccoli pezzi di un mosaico che perfettamente rappresenta i sapori della Liguria!

Lo sai, io adoro le ricette in cui infondi tutto il tuo amore e passione investendo tempo e sforzi. Ma apprezzo molto anche quelle ricette in cui l’ingrediente principale viene consumato nel modo più semplice possibile. Quei piatti in cui la sua freschezza e il gusto essenziale sono solo leggermente arricchiti da pochi ingredienti ausiliari. Se poi la ricetta è facile, tanto meglio! 

pagello al cartoccio alla Ligure
pagello al cartoccio alla Ligure

Da quando è iniziata la quarantena COVID ho iniziato a pianificare il menu settimanale in modo più saggio e ad organizzare la mia dispensa, il frigorifero e il congelatore in modo più efficiente. Abbiamo iniziato ad ordinare la spesa a domicilio, non da grandi supermercati, ma dagli stessi piccoli negozi di quartiere da cui mi rifornivo prima, quelli che vanno protetti in questi giorni difficili. E ho anche programmato di mangiare pesce fresco almeno quattro volte a settimana. Cosa nuova perché il pesce non è l’ingrediente che cucino meglio, e probabilmente è per questo motivo che non lo mangiavamo così spesso. 

In particolare ho sempre avuto problemi con i tempi di cottura del pesce al forno, fino a quando non ho scoperto il termometro da cucina, è stato un punto di svolta! Metti la sonda all’interno della carne del pesce, imposti la temperatura e aspetti che suoni: non pensi alla temperatura del forno né al tempo di cottura, strabiliante! Quindi ora il pesce al forno rientra di diritto nel mio menu settimanale, il martedì sera precisamente. E il pagello al cartoccio è una di quelle ricette che non mancano quasi mai!

pagello al cartoccio alla Ligure
pagello al cartoccio alla Ligure

Pagello al cartoccio alla ligure

Ingredienti:

2 pagelli fresche di ab. 400 g ciascuna
2 spicchi d’aglio, tagliati a metà
4 rametti di rosmarino
alcune foglie di salvia fresca
1 cucchiaio di capperi salati, dissalati
1 cucchiaio di olive nere, denocciolate
1 cucchiaio di pinoli
2 cucchiai di olio extra vergine di oliva

Preparazione:

Preriscaldate il forno a 200 ° C / 390 ° F.
Pulite i pesci rimuovendo le interiora e le squame. Coprite una teglia rettangolare con un foglio abbondante di carta forno in modo che fuoriesca dai bordi. Adagiatevi sopra i pesci. Riempite la pancia di ogni pesce con mezzo spicchio d’aglio, alcune foglie di rosmarino, alcune foglie di salvia e qualche cappero. Cospargete i restanti ingredienti sui pesci, compresi i pinoli. Versare delicatamente l’olio extra vergine di oliva.
Coprite i pesci con un altro strato di carta da forno e sigillateli arrotolando e piegando i bordi della carta sotto il primo strato.
Cuocere per circa 25 minuti (ricordate che i pesci generalmente cuociono 15 minuti ogni 500 grammi) o se avete un termometro sonda fino a quando raggiungete i 67 ° C.

pagello al cartoccio alla Ligure

Ciao! I’m Enrica

a home cook, food researcher and experience curator born and bred in Liguria.
I study, tell, cook, share and teach Ligurian cuisine and the culture surrounding it.
Here we celebrate Liguria’s gastronomic diversity and richness through its recipes, producers, traditions and shops.

Discover my cookbook

Book an on-line
cooking class

Join my cooking
course on-demand

You may also like

Frittata di carciofi alla genovese: febbraio.

Frittata di carciofi alla genovese: febbraio.

Febbraio è il mese in cui qui in Liguria compaiono i primi carciofi sui banchi del mercato. I più ambiti, i più buoni, sono i carciofi di Albenga, meglio conosciuti come carciofi violetti spinosi di Albenga. La loro peculiarità? Le foglie. Acquerellate di verde scuro...

leggi tutto
Farinata di zucca

Farinata di zucca

Se in Liguria parli di farinata, tutti pensano alla farinata genovese ,  la pastella di acqua e farina di ceci cotta nel forno a legna dentro grandi teglie di rame. Tutti, tranne gli abitanti di Sestri Ponente,  un antico grande quartiere di Genova...

leggi tutto
Zembi d’arzillo, i ravioli di pesce Liguri

Zembi d’arzillo, i ravioli di pesce Liguri

Gli zembi d’arzillo sono grossi ravioli di pesce tondi o quadrati caratteristici di tutta la costa ligure. Il nome curioso di questo piatto, “zembi”, deriverebbe dal termine “zembil”, che in arabo indica i canestri di foglie attorcigliate usati un tempo...

leggi tutto

Join me on my food journeys